Libri da Asporto spegne la sua prima candelina

È trascorso un anno da quel 20 marzo 2020 in cui, da un piccola idea, è nato un grande progetto. Noi lo abbiamo abbracciato da subito, aderendo e sostenendo quel percorso che, a piccoli passi, oggi sappiamo ci avrebbe portati lontano.

Perché Libri da Asporto si è trasformato in una famiglia allargata bellissima: ci ha dato la possibilità di conoscere realtà grandi e piccole in tutta Italia e anche all'estero.

Noi editori indipendenti, in squadra coi librai, abbiamo unito le forze in un momento di crisi

difficilissimo, con l'impegno comune di raggiungere una infinità di lettori, proprio quando il COVID impediva loro di raggiungere le librerie.


Perché crediamo in questa iniziativa

Libri da Asporto funziona perché tutti, librai ed editori vi dedicano tempo e passione affinché sia un servizio utile e veloce. Uno strumento di arricchimento collettivo: non solo spedizioni di pacchetti bellissimi e pieni di libri ma presentazioni, interviste radio e consigli di lettura.

E oggi, Libri da Asporto spegne virtualmente la sua prima candelina.

Tantissimi auguri, Libri da Asporto . Mille di questi giorni e mille e ancor più mille libri per tutti i nostri lettori.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti