Scenografie ibseniane

Scenografie ibseniane

SKU: SIBBR106

Il lavoro condotto in queste pagine vuole dare risposta agli interrogativi che sorgono in merito al rapporto tra la lettura di un testo (drammaturgia) e lo spazio scenico realizzato per la sua messinscena (scenografia).

 

Partendo dall’analisi di tre opere del drammaturgo norvegese Henrik Ibsen e dal raffronto tra le didascalie dei testi e la loro messinscena, l’autrice compie una vera e propria rilettura delle drammaturgie, sottolineandone aspetti inusuali e cogliendone peculiarità e significazioni altrimenti celate. Hedda Gabler, Brand e Peer Gynt costituiscono le tre opere ibseniane analizzate in questo scritto.

  • Virginia Martelli

    Laureata all’Università di Torino con una tesi sugli scritti teatrali del norvegese Henrik Ibsen.


    Le sue due grandi passioni, architettura e letteratura, l’hanno sempre guidata negli studi e nel lavoro di giornalista ed editore.

  • Informazioni bibliografiche

    Scenografie ibseniane: Didascalie e messinscena è un libro di Virginia Martelli, pubblicato nell'agosto 2013 da Editore XY.IT.

     

    Formato: Brussora fresata | Pagine: 148 | ISBN: 9788897160106 | Dimensioni: 145x210x10 (in mm)

  • Versione digitale

    Accedi alla versione digitale del libro su Torrossa Online Digital Bookstore

€ 18,00Prezzo